Quando il tiro si alza

al Piccolo Teatro Grassi da venerdì 3 Ottobre a domenica 5 Ottobre

Sono trascorsi 100 anni dallo scoppio della Prima Guerra mondiale. Guido Ceronetti e il suo Teatro dei Sensibili evoca in scena un evento che ha tragicamente e implacabilmente coinvolto decine di milioni di uomini. 

al Piccolo Teatro Strehler
da mer 8 Ottobre a dom 19 Ottobre

Neri Marcorè e la Banda Osiris si avventurano in una gioiosa e fantastica esplorazione dell’universo della più leggendaria band britannica, i Beatles. Uno spettacolo-concerto che raccoglie suggestioni, musiche, canzoni, racconti: una fantasmagoria visionaria e colorata che testimonia una vera e propria cultura del fenomeno Beatles.

 

al Piccolo Teatro Studio Melato
da mar 30 Settembre a sab 4 Ottobre

Dopo un lavoro di riscrittura durato quattro anni, il Quantum Theater Group presenta il suo Hamlet. Arash Dadgar, regista e fondatore della compagnia, mette alla prova se stesso tentando di dare una risposta alle tante domande insolute del dramma.

 

al Piccolo Teatro Grassi
da mar 7 Ottobre a dom 12 Ottobre

Lev Dodin torna al Piccolo con Intrigo e amore di Friedrich Schiller. Due giovani - lei borghese, lui nobile- si amano di un sentimento puro, ma il loro sentimento è contrastato dalla differenza di censo e dal potere disonesto e corrotto del padre di lui. Il dramma di Schiller è l’occasione per Dodin di mettere in scena una cinica e spietata riflessione sulla politica e su ogni forma di crudele oppressione. 

 

al Piccolo Teatro Studio Melato
da mer 8 Ottobre a gio 9 Ottobre

A vent'anni dal debutto, torna in scena "Novecento" di Alessandro Baricco. È la storia di un bambino - abbandonato su una nave dai genitori e ritrovato da un marinaio - che trascorre tutta la sua esistenza a bordo, diventando un grandissimo musicista jazz.

 

al Piccolo Teatro Studio Melato
da ven 10 Ottobre a dom 19 Ottobre

Francesco Saponaro, regista legato alla drammaturgia napoletana, allestisce l’atto unico di Eduardo De Filippo, un’occasione per raccontare il dolore del lutto e il suo nascondersi sotto un gioco sottile di ricatti e sottintesi.